La Certificazione Halal implica la verifica del rispetto di requisiti richiesti dalla cultura islamica

certificazione halal
Certificazione Halal

Tutte le aziende che intendono coltivare, preparare, immagazzinare, importare ed esportare prodotti agroalimentari o semplicemente commercializzare a proprio marchio alimenti Halal, hanno l’obbligo di ottenere la Certificazione Halal. Tale adempimento si applica anche a chi vende prodotti online tramite sito E-commerce o altre piattaforme.

Tale certificazione serve ad attestare che i prodotti delle filiere agroalimentari compreso la certificazione del packaging, siano conformi alle norme etiche ed igienico sanitarie, della legge e della dottrina dell’Islam.

requisiti da rispettare sono: assenza di sostanze non conformi (ad esempio materie prime, ingredienti, additivi, conservanti, coloranti, aromi, coadiuvanti tecnologici); identificazione dei prodotti, delle materie prime, degli ingredienti e dei semilavorati in azienda tramite l’uso di una cartellonistica semaforica; etichettatura e logo Halal; sistema di qualità e formazione. 

A sostegno del rispetto di tali requisiti l’azienda deve implementare un Manuale di qualità Halal nel quale viene descritto il campo di applicazione del sistema di sicurezza alimentare Halal, le procedure che seguono i prodotti destinati a diventare Halal e tutte le  ulteriori informazioni rilevanti.

Per agevolare l’ottenemento e il mantenimento della certificazione il nostro Studio  seguirà l’azienda passo dopo passo dalla burocrazia ai rapporti con l’ente certificante fino all’etichettatura dei prodotti destinati a diventare Halal. 

Per approfondire visita la pagina dedicata alla CERTIFICAZIONE HALAL.

Certificazione Halal: requisiti e come si ottiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *